Classifichette… 53 – NabikiBLòB! Skip to main content

Classifichette… 53

Quando l’orologio segna le 6:37, di sabato mattina e tu non hai chiuso occhio per colpa di una fottuta tosse che ha risvegliato il colpo di frusta preso poco più di due settimane fa…beh, quando succedono cose del genere, e ti ritrovi con l’improvvisa voglia di scrivere una classifichetta, non ti rimane altro che accendere il pc e farlo!

Quindi cari i miei “occhietti cisposi”, mentre aspetto che la farmacista con tutta comodità, apra a mezzogiorno e un quarto (se non la incrocio prima al bar che fa l’apericolazione) eccomi qui a parlare di Eurovision.

Quest’anno l’interesse è più alto del solito, siamo i favoriti (e sgraat), la RAI ha investito negli spot (fantastico quello dell’allenamento con la musica di Rocky) e vedo in giro che moltissimi blog italiani, non solo quelli dedicati all’evento, ne parlano.

Ma siccome, mi pare giusto ribadirlo, dal nostro rientro in gara nel 2011, il Nabikiblòb promuove con forza questa manifestazione, ho pensato che anche se quei 14 anni di assenza non ce li ridarà nessuno, ritengo  giusto farvi sapere quanto trashume vi siete persi in questo spazio temporale.

Aggiungo alla classifichetta (per forza di cose) anche alcune entry degli ultimi anni, lo faccio perché ho notato che per ogni edizione i fans aumentano a seconda del nostro rappresentante e molti “Gabbaners” ne sanno ancor meno di Gabbani stesso (che si vede lontano un miglio, ha scoperto l’altro ieri che nel 90 ha vinto Toto Cutugno) e soprattutto perché credo che alcune ultime annate siano state di un trash illimitato.

Come appunto la…

 

10° POSIZIONE

Dove troviamo la BULGARA SOFI MARINOVA (2012)

 

 

 

 

 

Che se vogliamo dirlo, aveva anche un gargarozzo niente male, bravissima ma…le movenze, gli stivali, quello sguardo da “te prendo a pizze mentre te dico voliu bene attè”, ragazzi che paura!

e vogliamo parlare di colei che un anno fa illuminò il cielo di Stoccolma? L’hanno ribattezzata in diversi modi ma “miss figa lucente” rimane il mio preferito…

 

 

Non riesco ancora a capacitarmi di come abbia fatto ad arrivare quarta…poi dicono che Gabbani è una joke entry…ok!

 

E cosa dire della VINCITRICE del 2004?

9° POSTO per l’ucraina RUSLANA

 

 

Gioite! quest’anno sarà la protagonista dell’interval act della finale, sempre vestita da Xena spero, con tredici primavere in più sul groppone.

Ecco invece l’Ucraina che meritava la vittoria nel 2007 (ma arrivò seconda dietro alla Serbia)

 

 

dite quello che vi pare…io ADORO questa canzone!

La Francia ce la infiliamo con due annate di fila: 2007 e 2008

8° POSTO ex equo per

 

 

e soprattutto per uno dei miei idoli…

 

 

quando sei anni prima di Conchita Wurst fai della barba il tuo cavallo di battaglia.
Che ci crediate o no, sto capolavoro io ce l’ho nella playlist…ascoltata e basta è di un carino che non vi dico!

La Francia riesce anche nell’epica impresa di ottenere un nul point con una canzone coi baffi nel 2014 (che era appunto l’anno della barba) 😉

 

 

 

 

 

7° POSIZIONE

In questa classifica non può mancare la ROMANIA (che anche quest’anno ci regalerà soddisfazioni), abbiamo il Farinelli Vampiro del 2012

la “splendida” Margine di Lume” del 2008

 

VIENI E STRINGIMI LA MANO
IO VENGO DA LONTANO, DA LONTANO PER TE… Come possiamo non amare i rumeni che cantano in italiano?

Qui abbiamo l’idolo degli eurofans Mihai Traistariu con la sua “Tornerò” ballata in tutte le discoteche di Bucarest nel 2006

 

 

Come non rendere felice la Giulia con i Mandinga? Nel 2012 i rumeni fanno il colpaccio e si danno al LATINO AMERICANO, milioni di cuori per loro!

 

 

 

 

 

 

 

 

6° POSTO

L’IRLANDA detiene il record di vittorie all’Eurovision, ma dal 1998 in poi è già un miracolo che la lascino partecipare.

Le entry peggiori sono queste:

nel 2008 con un TACCHINO (il prossimo hater che offende per la scimmia di Gabbani lo disintegro con questo video)

ma vergognatevi va’…

nel 2011 e 2012 c’è la doppietta dei Jedward, due irritanti gemellini in versione supersayan:

 

 

e in versione “fracica”

 

 

 

 

 

 

5° POSTO

L’indimenticabile BIELORUSSIA 2011 così patriottica e acquagym allo stesso tempo…

 

 

E il SUPERBO IVAN DEI LUPI con il suo staging non-sense targato 2016

 

 

 

 

 

 

4° POSTO ROBA RANDOM

SAN MARINO 2012

 

 

 

Va detto che quest’anno (dopo tre partecipazioni consecutive dal 2012 al 2014) c’è il grandito ritorno dell’unica queen di San Marino e non sto nella pelle!

 

 

L’ISLANDESE CHE TELEFONA A DIO nel 2006…

 

quanto amore!!!

 

 

 

IL RUSSO CON LA CAMICIA APERTA, IL CAMPIONE OLIMPICO E IL VIOLINISTA…

 

Regà, che ci crediate o no, questo ha vinto nel 2008.

 

 

 

LE NONNINE RUSSE e le loro “pizzette” del 2012

 

Amici miei, queste hanno addirittura rischiato di vincere!

 

 

CIPRO 2012 con la canzone più stupida del mondo ma che ha fatto contenta la Giulia…

 

 

 

L’ITALIA DEL 2014 in tutto questo non può mancare…lei la conoscete tutti, le sue mutande in eurovisione rimarranno per sempre nella storia…

 

 

Che poi ci metterei anche l’occhiolino marpione di “quello bellino” de IL VOLO durante la finale del 2015, ma GRANDE AMORE è talmente considerata DIO dagli eurofans medi che evito (tanto è nella foto)

 

 

 

 

3° POSTO

L’HARD ROCK DELLA FINLANDIA

C’è da dire che non c’è niente di più coraggioso nel mondo dell’eurovision song contest, che portare I LORDI e vincere!

 

 

Il 2006 è passato alla storia, probabilmente come l’edizione e la vittoria più discussa.
Ma io avrei voluto veder trionfare la Finlandia anche nel 2008, anzi MOLTO DIPPIU’!!!

ù

E VI VOGLIO TUTTI A FARE HEADBANGING
MISSAVIRERASSASTA’ UH AH!
Mamma mia quanto mi gasa sta canzoneeeeeeeeee

 

 

 

2° POSIZIONE

I GRANDI CLASSICI

 

ESTONIA 2008 comincia con un suono troppo simile ad una scureggia…dovrebbe bastare.

 

 

E non si può non amare una canzone così “anni 90 uat is lov” fatta nel 2012…GRANDE MALTA!

 

 

In tutto questo non poteva mancare l’irrinunciabile duetto AZERO del 2009 imbastito da un Kekko Zalone e una giovane Pamela Prati sotto mentite spoglie…

 

 

non potevo non menzionarla, poiché ne esiste anche la versione NEOMELODICA e vale millemila punti TRASH!

 

 

Metto il post in stand by che ho visto la macchina della farmacista parcheggiare dalla finestra…che dite se esco in pigiama pare brutto?

 

Ritorno dopo essermi imbottita di bronchenolo e flector dolore, così posso sopportare meglio questo momento SPAGNOLO del 2008 al limite del fastidioso…

 

 

 

E sempre dal 2008 (annata veramente d’oro) ecco i pirati LETTONI…

 

Concludiamo questa posizione con la peggior canzone di sempre portata all’Eurovision dal REGNO UNITO (oddio, ce ne sono diverse ma per motivi di tempo non posso postarle tutte) abbiamo qui…un volo che non prenderei mai…

 

 

 

 

1° POSTO

IL MONTENEGRO

Nessun paese eurovision è come il Montenegro.
Ogni anno colpisce, nel bene e nel male, o porta dei capolavori come Moji Svijet o delle brutture talmente brutte che diventano meravigliose.
Io AMO IL MONTENEGRO, e non mi riferisco solo all’amaro, lo amo per questa performance del 2013 al limite del surreale con gli astronauti e la cyberfarfalla…

 

 

 

 

lo amo perché (quasi sempre) porta canzoni in lingua autoctona, come COLUI CHE HA DATO I NATALI AL TITOLO DELL’EVENTO DI QUESTO BLOG:

 

 

Il più grande troll della storia dell’esc, RAMBO AMADEUS!!!
E accorrete tutti a vedere il mito di quest’anno che come al solito non si smentisce mai 😉

 

Bene, spalanchiamo ufficialmente le porte alla settimana NEUROVISIVA del Nabikiblòb, vi aspetto fiduciosa per commentare le semifinali insieme il 9 e l’11 di maggio, per chi azzeccherà le finaliste metto in palio la nuova tazza del Nabikiblòb:

 

 

 

 

 

 

NOTA BENE: E’ IN PALIO LA TAZZA, NON IL CANE!

 

Ovviamente commenteremo anche la finale sperando di poterlo vedere live l’anno prossimo!
Partecipate QUI all’evento ^_^
RamboAmadeus a tutti
la vostra
Nabiki :*

 

avatar

Nabiki

Amo le cose che non interessano a nessuno, guardo tanta tv ma con un occhio solo, bevo latte e menta, dormo cinque ore a notte, ho quattro carlini in meno di Marina Ripa di Meana.

4 thoughts to “Classifichette… 53”

  1. Eh no! Eh no!
    Dove sta l’azero che cantava sul cubo e sembrava Garko?
    E il Belgio pavarotti???
    E il Nek svedese???

    Meno sette…daje Gabbani!!!!
    Sorriso

    1. ho dovuto fare una cernita, anche per pescare il più possibile dalla prima decade 2000…ma ci potrei fare seicento classifichette, come con Sanremo!
      (ma le polacche che facevano il burro te le ricordi?)

  2. ah il farinelli vampiro:) fantastico…

    io mi ricordavo solo Emma, le mutande e l’occhiolino del volatile!

I commenti sono stati chiusi.