(N)Eurovision song contest 2014- Copenhagen 2° semifinale – NabikiBLòB! Skip to main content

(N)Eurovision song contest 2014- Copenhagen 2° semifinale

Bene amici, guardate che ore sono. Se non è dedidizione questa!

Celeri che alle nove mi ritrasformerò in Cenerentola che oggi c’è da sgobbare…

imagesLa seconda semifinale dell’Esc presenta grosse sorprese, prima tra tutte la divina Conchita Wurst ci ha letteralmente fatto drizzare i peli delle braccia, eccezionale davvero! grande interpretazione, canzone adatta alla colonna sonora di un 007 nuovo di pacca, rappresentazione tutta tempestata d’oro ma minimal (beh, in confronto alle tamarrate greche e rumene) e lei…lei con gli occhi da cerbiatta e la barba più curata dei secoli, semplicemente immensa!

 

Il voting poi ci ha fatto strippare, quando ho visto che passava persino l’insostenibile cicciobello norvegese e ancora non l’avevano annunciata ero già pronta a incatenarmi alla statua della sirenetta! Ma per fortuna l’ultima nazione a passare è stata proprio l’Austria e mi piace pensare grazie al mio voto!

Tutto il resto è stato a tratti grandioso, a tratti allucinante…come sempre del resto!

Palma d’oro del trash alle polacche che fanno il burro ammiccando alla telecamera…

 

si, quella ha preso un secchio d’acqua! il mistero della pattinatrice montenegrina si infittisce con la polacca che raccoglie acqua sul palco magico dell’eurovision.

Palco dove la prestiligigizaiziiaone (si vabbè, la maggggia) la fa da padrone durante l’esibizione dei rumeni…con la tipa che manda avanti l’ologramma (Jem!) per poi teletrasportarsi dall’altra estremità dello scenario. Il piano circolare comunque è stupendo, grande Romania! non delude mai!

 

I greci c’era da prenderli a randellate sulle gengive, dopo aver portato l’anno scorso i Koza Mostra, si presentano con una dance anni 90 e una coreografia che ha fatto venire il mal di mare al mio socio Half…

Senza sapere perché passano anche loro, rivedremo il tappeto elastico.

 

Malta e Svizzera si aggiudicano la finale, quest’anno sento un sacco di sonorità vagamente folk/country western…piacevoli entrambe le esibizioni ma nulla di trascendentale…vedremo di rivalutarle.

Delude la Macedonia nonostante il mio amore per la frutta, mancava qualcosa…forse l’uva.

Anche la Bielorussia ha abbandonato l’acquagym e si è data alla musica per boyband, non so cosa sia peggio! Anche perché qui si fa il verso ai BLUE manco agli One Direction! ma passano in finale anche loro.

La flautista slovena, devo ancora capire se mi è piaciuta o meno. Buono il passaggio delle nostre confinanti ma dubito che gli sloveni daranno il voto alla Marrone…dopo Conchita manco se Emma se leva le mutande abbiamo chanche! (cito sempre il mio socio)

Eliminata l’Irlanda, così imparano a mandare la sosia di Rosita Celentano (Half) vestita da Cleopatra invece di…che ne so, Damien Rice!

La Finlandia la davo per favorita qualche giorno fa, ma è vero, il live cambia tutto! Passano comunque meritatamente anche questi ragazzi.

Eliminata giustamente la Lituania, che io confondo sempre con la Lettonia…le hanno eliminate entrambe (la Lettonia purtroppo l’han fatta fuori martedì) così almeno non sbaglio più! Fuori anche Israele, che non azzecca la finale da qualche anno…finché insistono con il trashume di ballerine scoordinate mi pare cosa buona e giusta.

 

Dalla Georgia mi aspettavo qualcosa di più, innanzitutto il tizio appeso al parapendio (spiegatemi l’utilità) potevano farlo volare all’interno del Vega…la canzone è folk, massima tendenza europea quest’anno, esibizione nonsense.

 

 

Intoppi durante il voting, la serata si conclude con tre minuti di ritardo (capito Fazio?) non prima di una imbarazzante intervista della presentatrice ubriaca che molestava Conchita con un wurstel…

Durante la bellissima cosa dei ragazzini ballerini che diventano man mano più vecchi, RAI 4 sbrocca e all’improvviso appare Emilio Fede…inutile a dirlo, ad Half sono venuti i geloni ai piedi ^_^

La ripropongo qui (e senza Emilio Fede), bel momento davvero!

 

Bene, è ora di andare!

Sabato vi aspetto per commentare insieme il nostro ingresso nell’albo d’oro dell’eurotrash, spero di avere La Giulia con me…sono un po’ preoccupata, ancora non l’ho sentita!

Ramboamadeus a tutti

la vostra

Nabiki :*

 

 

 

 

 

avatar

Nabiki

Amo le cose che non interessano a nessuno, guardo tanta tv ma con un occhio solo, bevo latte e menta, dormo cinque ore a notte, ho quattro carlini in meno di Marina Ripa di Meana.

23 thoughts to “(N)Eurovision song contest 2014- Copenhagen 2° semifinale”

  1. devo decidermi ancora se tifare Ucraina oppure Romania….hanno entrambe come dire, degli occhi magnetici…..(e giuro che sto parlando degli occhi!!!!)
    Comunque sulla Macedonia senza uva mi sono ribaltato…..ahahahah

    mi raccomando, che se Emma se leva le mutande me dovete chiamà!!!!!!!
    sorriso

      1. canta per sedicesima intorno alle 22 e all’eurovision non si sfora, non è sanremo!

  2. L’austria non vincerà, facciamocene una ragione! il blocco dell’est non voterà mai per una drag queen, preferiscono l’azerbaijan e annesse schifezze. c’è da sperare per gli scandinavi, ma credo che si coalizzeranno in favore di undo.
    La marrone la metterei al quinto posto ma tutto dipende da come canta, nelle prove per ora sembra male e poi non è che sia proprio elegante eh!
    Il mio pronostico è svezia, again, uffa! 🙁

      1. puntali su emma che oggi è data per favorita!
        da dodicesima a prima dopo la prova di ieri sera!!!!

  3. ho dato un’occhiata ieri sera tornando a casa a giochi senza front–ehm all’eurovision e, nonostante l’urticante voce di nicola padino, la gara era quantomeno equilibrata tra i johnny cash olandesi e la barbuta, io ai finlandesi c’avrei regalato un po’ di gioia, bravi, orecchiabili, albini e al buon sebalter, lo svizzero violinista, che seguo da anni con i vad vuc e sembrava un marziano in mezzo a tanta cacofonia … insomma, tante voci frullatore, qualche chilo di trashume e sopratutto caciara senza un valido motivo (manco fossero le olimpiadi) … rivoglio olivieri e pancaldi, rivoglio ettore andenna
    ps: emma può anche vestirsi intabarrata in una confezione di cioccolato, sembrare britney spears in una crisi mariana ma se vai ad un’esibizione mondiale con una canzoncina in italiano, sguaiata e prevedibile, è evidente che ci voti solo l’albania (a fatica); siamo stati gli unici a non cantare in inglese? tanto valeva portare il mitico gianni https://www.youtube.com/watch?v=6Pi9FxunTsY , ne avrebbe guadagnato lo show … bella nabi, l’anno prossimo ti voglio in austria vestita da tirolese a commentare improbabili ugole caucasiche

    1. ma guarda, io sono elettrizzata all’idea di andare in Austria! 😀
      su britney in crisi mariana non mi pronuncio fino al prossimo post!
      evviva gianniiiiiiii

    2. comunque sul discorso “lingue”, continuo a difendere la lingua autoctona. Sarebbe bello sentire canzoni in lingue diverse!L’anno scorso ho adorato l’ungherese hipster, per dire.
      di fatti quest’anno bravi tutti ma un applauso va a: Montenegrino triste, Polacchine,Spagnola e stupidi francesi. Oltre alla Marrone che è riuscita perfino a non farsi capire nemmeno dagli italiani.
      Aggiungo che se Conchita avesse cantato in tedesco l’avrei amata ancor di più per contrasto.
      ^_^

I commenti sono stati chiusi.