(N)eurovision song contest 2016- prima semi finale e considerazioni random – NabikiBLòB! Skip to main content

(N)eurovision song contest 2016- prima semi finale e considerazioni random

imgresSiamo nel pieno della settimana europea della musica e degli staging pazzeschi.

Se dal punto di vista delle messe in scena l’esc non delude mai, anzi, si evolve di continuo, ciò che un po’ ne risente è soprattutto la musica. Certo, non siamo ancora ai livelli di un qualsiasi Sanremo del decennio in cui polemiche e ospiti surclassano completamente il discorso di canzoni in gara, ma noto, specie quest’anno, un leggero interessamento al fumo a scapito dell’arrosto.

La prima semifinale presenta poche sorprese, una di queste è l’Azerbaijan in finale, cosa di cui ogni anno non mi capacito eppure accade sistematicamente, sempre. Quest’anno però questa qualificazione è davvero più vergognosa del solito, Samra non sa cantare, non sa muoversi, sui ritornelli è completamente coperta dalle coriste e vogliamo dirlo che forse “Sgreta Salome” from Iceland meritava molto più di lei di accedere alla serata di Sabato?

 

 

Oltre alla “Sgretolata” (cit. Makkuro) salutiamo anche i bruttissimi e catarinfrangenti  Bosniaci (leggete bellissimi)

 

 

e davvero non posso non amare il rapper che butta tutto in caciara, il mantello della violoncellista fatto co l’ova de pasqua, la faccia del cantante, il vestito della cantante e il filo spinato.

 

Gli abbonati all’eliminazione Montenegrini presentano probabilmente la performance migliore della regia svedese, riescono a non farceli vedere in faccia e credetemi, meglio così. La canzone a me continua a piacere più che altro perché non ci si capisce niente, ma almeno non è il solito motivetto da quattro soldi infarcito di coretti (vedi Azerbacoso).

 

 

L’Estone è stato fatto giustamente fuori in favore dell’Austria, lo avrei preso a schiaffi pure io che adoro le Bond Song…

 

 

fastidiosissimo il gesto con la mano.

 

Per la prima volta nella storia nemmeno la Grecia riesce a qualificarsi, questa è la volta buona per Cipro di disperdere i 12 punti, magari li danno a noi!

 

 

Salutiamo per sempre la simpatica faccia a spigoli Moldava che dovrà accollarsi le spese della delegazione causa mancata qualificazione…

 

 

ciao alluminioman!

Addio anche al nostro Dandy preferito…

 

 

Bellissimo lui <3

 

E per concludere addio anche a questa insensatissima tizia con la tutina turchese…

 

 

Si qualificano quindi

Russia (probabile vincitore)

Ungheria (voce strepitosa, coristi brutti, staging pezzentello)

Repubblica Ceca (per la prima volta)

Croazia (vestito a parte, ha azzeccato la performance pur con una stecca colossale)

Austria (che era già pronta a tornarsene nel mondo delle favole)

Armenia (sempre se non la squalificano per aver sventolato la bandiera del Nagorno)

Cipro (nonostante abbia rovinato la performance con l’ululato)

Malta (a cui ancora non si son rotte le acque…ma Ira è e sarà sempre la Madonna di Malta)

Azerbaijan (che vabbè…)

Olanda (che non sbaglia una qualificazione da quando s’è data al country)

 

E abbiamo un’anteprima delle big:

Francia (che con questo staging poraccio manda in vacca tutte le possibilità di vittoria…peccato!)

Spagna (che vabbè, la finta caduta e l’effetto specchio anche no)

Svezia (che se alla fine eliminano tutte le scandinave ha possibilità di prendere più punti del previsto)

 

POLEMICHE

Questo è il primo anno che in conferenza stampa tentano di far polemica, lasciamo perdere che la giuria russa ha “periscopato” il voting di lunedì, che si son limitati a sostituire un giurato, qui la notizia è che l’Armenia rischia l’eliminazione per una bandiera.

Lei risponde che vuole la pace nel mondo come la migliore miss, però ci tiene a sottolineare che vive in Germania. Interviene giornalista Azero brutto e cattivo che aizza la polemica urlando che il Nagorno per cui Azerbaijan e Armenia sono in guerra fredda dal 94 è territorio loro.

Ora vabbè, la situazione è comunque seria e non dovrei sdrammatizzarla così, anche perché davvero ne so poco, ma se stiamo davvero parlando di due montagnette non possono prendersene una a testa?  Samra, la cantante azera che rischia la pena capitale se difende la collega armena risponde diplomaticamente che “l’Eurovision è una festa della musica” e fine. Oggi la notizia è che l’EBU sta valutando se sanzionare l’Armenia.

Sergey, il cantante russo, viene invitato a rispondere sulla questione dei diritti LGTB nel suo paese, i giornalisti ovviamente son preoccupati  in caso dovesse vincere, si sa che la Russia non è proprio il paese più adatto ad ospitare la manifestazione più gay friendly del mondo.

Lui naturalmente risponde che i gay sono anche in Russia ed è pieno di ristoranti per gay… (no comment)

che poi, domanda inutile, bastava guardare il capo delegazione al suo fianco.

La cosa preoccupante è il modo in cui parlava del prossimo esc, come se davero davero lo faranno lì…no, cioè, aspettate almeno Sabato per annunciare il vincitore! Che poi io direi di aspettare LA NEMICA Ucraina stasera è un’altra storia.

 

TRASHATE

Uno direbbe “tutto” ma su tutto…le cartoline.

Per i neofiti la cartolina è un video di 40 secondi tra una canzone e l’altra, in cui viene presentato il prossimo cantante o gruppo.

Quelle di quest’anno son davvero plastiche, sembrano dei prediciottesimi…

 

 

 

PS. quella Armena è solo una delle tante, purtroppo ho trovato solo questa per rendere l’idea, l’ideale sarebbe trovare quella dell’Estone che si butta nudo nel lago gelido.

 

Per il resto tutt’apposto.

Stasera si riforma il gruppo d’ascolto, intanto grazie al Faust, a Makkuro e ad Orso Chiacchierone per esser stati con me martedì.

Ci aggiorniamo sabato

La vostra

Nabiki :*

 

 

avatar

Nabiki

Amo le cose che non interessano a nessuno, guardo tanta tv ma con un occhio solo, bevo latte e menta, dormo cinque ore a notte, ho quattro carlini in meno di Marina Ripa di Meana.

4 thoughts to “(N)eurovision song contest 2016- prima semi finale e considerazioni random”

  1. ma franceschina canta stasera?

    ero riuscita a vedere solo la tipa con la tutina…felice che sia fuori!

    1. stasera presentano la canzone ma sarà solo una registrazione delle prove, live la vedremo sabato sera, nella prima metà dello show.

I commenti sono stati chiusi.