Neurovision song contest 2017- la finale in diretta con Nabikiblòb | NabikiBLòB!

Rss

  • google

Neurovision song contest 2017- la finale in diretta con Nabikiblòb

Prima di farci prendere dalla depressao per il surpassao del Portogallo nelle quote dei bookmakers, apro questa diretta con una bella notizia che non c’entra una cippalippa con l’Eurovision: La S.P.A.L. è in serie A, mio padre è un uomo felice e sono felice anche io.

Dicevamo del surpassao: io me lo sentivo se devo essere sincera…certo fa ridere il fatto che per una volta che portiamo un brano così perfetto per l’esc come ” Occidentali’s Karma”, vinca un evergreen dalle sofisticate sfumature jazz come “Amar pelos dois” ma di fatto nulla è deciso, ce la giochiamo fino in fondo e di sicuro MAI e dico, MAI in questi anni dal nostro ritorno, avevo mai visto tutto questo hype in Italia per l’Eurovision! da Matteo Renzi alla Farnesina, dalla nutella alla banana chiquita, tutti a fare gli auguri a Gabbani, manco fossero i mondiali di calcio.

Ovvio che tutto questo mi fa solo che piacere, che se anche putacaso non dovessimo farcela, un traguardo lo abbiamo già raggiunto: riaccendere l’interesse in Italia.

Detto questo salutiamo Slavko che ci ha regalato enormi soddisfazioni, lo volevamo in finale ma pazienza, ci accontenteremo del poco trash rimasto per stasera, entrerò in diretta alle 21.00, per chi vuole intervenire ci trovate qui su Facebook al link dell’evento.

 

ore 20.40 lo speciale italiano di raiuno con Insinna e Russo è già di una tristezza senza confini, speriamo non porti rogna come lo scorso anno.

ore 21.00 collegamento con l’arena di Kiev per la sfilata delle nazioni, ovazione per Gabbani.

 

21.11 ISRAELE

Imri Ziv o come diavolo si chiama è il personaggio perfetto per aprire la finale: bello, con un pezzo dance movimentato e con uno stage senza pretese. Voce dimenticabile, mentre scrivo prende una stecca, ballerini boni.

Daniel si chiede perché gli ricorda Scialpi…VOTO 6

 

 

21.16 POLONIA

Kasia Moss è più zizzedefori che mai, gran polmoni la ragazza, ci conforta una canzone non proprio immediata e una cartolina in cui si butta nelle pozzanghere de fango come Peppa Pig. Braverrima VOTO 8

 

 

21.20 BIELORUSSIA

Che dire…è la terza esibizione, loro mettono tanta allegria e mi auguro che facciano il pieno di voti stasera. VOTO 8

 

21.24 AUSTRIA

Nathan Trent è la persona più contenta della terra. La canzone non fa nemmeno così schifo, diciamo che la simpatia fa la differenza ma non andrà molto lontano in questa finalissima. VOTO 5

 

 

21.27 ARMENIA

Performance ad effetto per Artisvik anche se la canzone risulta ancora indigesta al secondo ascolto, ballerine bravissime e splendido gioco di luci ma oltre a questo poca roba, tutto un iiii iiii aiho ahi (La Giulia: svolta bollywood) VOTO 5

 

 

21.32 OLANDA

Ste tre non le sopporto a prescindere, per come armonizzano, per come si girano tutte insieme, per la canzone che puzza di naftalina. VOTO 3 diviso 3

 

21.37 MOLDAVIA

Niente da dire, danno una bella svegliata all’arena tramortita dalle tre olandesi sgolate…epic sax guy in playback ha sempre il suo perché, sono carini, adorabili ma non li vedo in top ten. VOTO 7

 

 

21.41 UNGHERIA

Joci Papaj ha una canzone suggestiva, non è proprio il massimo come ordine di uscita, la performance è efficace e carica di emotività, è questo l’eurovision che voglio vedere, brani madrelingua e suoni tipici. Incrociamo le dita perché tra tre minuti si decide tutto… VOTO 8

 

 

21.45 ITALIA

Non dico niente, impeccabile Gabbani, emozionatissimo ma l’alè della folla parla da solo. Non per campanilismo ma davvero ragazzi…ce lo meritiamo questo eurovision!

 

 

21.49 DANIMARCA

Senza infamia e senza lode. Canta benissimo, ha delle gran poppe, somiglia a Wendy Widman ma proprio non mi piace. VOTO 5

 

 

21.53 PORTOGALLO

allora: premetto che amo questa canzone, che mi piace da matti il genere, lui è bravissimo ed è il mio favorito se non vincesse l’italia…detto questo quell’ovazione mi ha fatto rosicare non poco. VOTO 10 perché abbiamo un degno avversario.

 

 

21.59 AZERBAIJAN
Di nuovo performance inquietante per Dihaj, lei molto brava, ma sono ancora scossa dal Portogallo e dall’accoglienza ricevuta…VOTO 8

 

 

22.03 CROAZIA

Prendiamoci un po’ di trash finalmente…non avevo notato la giacca metà chiodo e metà classica…il guantino è tutto e il testo italiano è la ciliegina sulla torta. La cartolina del croato racchiude almeno duecento stereotipi sui ciccioni simpatici. VOTO 4

 

 

22.06 AUSTRALIA

Mowgly ha sempre delle scarpe improponibili, stasera manco ce prova a fa il falsetto…voglio ricordarlo così . VOTO 6

 

 

22.12 GRECIA
Non riesco a trovare termine più brillante di “minchiata colossale” per questa canzone così insulsa, siamo negli anni 90? no, sul serio…ancora non mi capacito di come abbia potuto raggiungere la finale…ah già, si è scambiata i voti con Cipro! VOTO 4 ed è pure stonata!

 

 

22.17 SPAGNA

Oh, alla fine lo spagnolo è onesto con se stesso: arriva ultimo ma con stile. VOTO 6 per la “botta d’estate”

McStef: “ha chiamato Magnum P.I. incazzato, sta senza camicie!”

 

 

22.20 NORVEGIA

La cosa bella dell’esc è questa: proposte diverse e generi differenti da ogni paese, in norvegia la tendenza è questa, ancora devo capire se mi piace e quanto, di certo non rimane indifferente. VOTO 7

 

 

22.28 REGNO UNITO

Una canzone in stile Adele per il regno unito che quest’anno punta alla top ten, dopo il revamp acquista un po’ di velocità quasi da power ballad, lei fa un sacco di smorfie ma è dotata di gran gargarozzo e di fuochi d’artificio. VOTO 6 e mezzo

 

 

22.34 CIPRO

Anche a questo giro, tutta l’esibizione con la speranza si sfracelli al suolo. VOTO 2 e spero che Rag’n’bone man lo quereli.

22.37 ROMANIA

Trash a pallettoni, anzi a cannoni. Se dobbiamo perdere che sia contro di loro! VOTO 8 per la coerenza della Romania, questa sì che è cultural appropriation!

 

 

22.41 GERMANIA

La canzone è praticamente Titanium, lei è alta, molto alta, più alta che intonata. Ed è addirittura scalza! ma quanto diamine è lunga? VOTO 4

 

 

22.46 UCRAINA

L’ucraina porta l’unica proposta rock quest’anno che, per ovvie ragioni, non intendono vincere. E infatti portano un rock alla Modà (cit. Daniel) VOTO 6-

 

 

22.50 BELGIO

Spero che a Blanche non venga un attacco di panico come durante la semifinale. La canzone rimane la più interessante dell’intero contest, purtroppo la resa live non è delle migliori, anche se molto meglio stasera di martedì. VOTO 7 e mezzo

McStef: “la Giorgia Fiorio Belga”

 

 

22.54 SVEZIA

Mettete al massimo quei tapis roulant! La Giulia giustamente fa notare che lo svedese indossa un completo “che magari qualcuno si presentasse a Sanremo così! lo farebbe nero” ecco…diciamo che non amiamo particolarmente l’amico “faccia da schiaffi” svedese VOTO 4

 

 

22.58 BULGARIA

L’altro “nemico” di Gabbani viene dall’est…la canzone ha un ritornello maledetto capacissimo di rimanerti in testa, lui ha una bella voce ma come presenza scenica siamo ai livelli di “bravo bravissimo”, lo stage funziona. VOTO 7

 

 

23.03 FRANCIA

La canzone già mi piaceva, lei è davvero brava e spero finisca in top ten come avevo pronosticato. VOTO 8

 

 

Le canzoni sono finite e nel gruppo d’ascolto ci stiamo facendo prendere dall’ansia, l’interval act di Ruslana (vedi post sotto alla voce trash) non aiuta…

 

23.41 SI VEDE UN CULO IN DIRETTA DURANTE L’INTERVAL ACT DI JAMALA

 

23.46 INIZIA IL VOTING

 

La giuria ci affossa, come al solito la scandalosa Grecia e lo scandaloso Cipro si scambiano 12 punti a vicenda, il Portogallo vola, la Bulgaria ci stacca… La giuria di San Marino ci da due punti!

Siamo terzi quando mancano 10 paesi votanti, finiamo addirittura dietro l’Australia e la Norvegia, si confida nel televoto, ma le speranze sono sempre più fioche.

Rischiamo un coccolone, fino alla sesta posizione, vengono annunciati i punti all’Italia, siamo nella top ten ma niente, nemmeno quest’anno si vince.

A 00.41 rimangono due paesi: Portogallo e Bulgaria.

Grazie al cielo il Portogallo vince anche il televoto, con buona pace di Ola Sand disperato all’idea di organizzare un altro esc in europa dell’est.

E’ la prima vittoria del Portogallo, tutto sommato sono contenta, è vero, ci abbiamo creduto e siamo delusi ma abbiamo anche la coscienza pulita: Francesco Gabbani è stato bravissimo, meritavamo qualcosa in più? sicuramente!

Ha vinto il pezzo migliore? non saprei, per il mio gusto uno dei migliori di quest’anno e spero che il fatto di avere così tanti brani in madrelingua in finale ed in top 10 raddrizzi quell’assurda tendenza di cantare tutti in inglese brani tutti uguali.

 

Buona notte e RamboAmadeus a tutti, non dimentichiamoci l’idolo di quest’anno…

 

 

 

 

 

 

la vostra

Nabiki :*

 

Previous Post

Comment (1)

  1. avatar Persefone

    Io alla fine me lo sono persa tutto, ahimè.
    Però ci siamo difesi bene, dai!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *